Alla scoperta del nostro NUOVO MENU per TUTTI

Tortiei da patate
Le origini sono della Val di Non e noi li prepariamo seguendo rigorosamente la ricetta tradizionale. Si parte usando patate della Val di Non crude, pelate e grattugiate a mano per non stressarle con l’apposita grattugia a fori grossi. Nelle patate così grattugiate si mettono poca farina tipo 00 e sale. A questo punto si mette a scaldare l’olio in padella antiaderente e si procede alla formatura manuale, con il solo ausilio di un dorso di cucchiaio per appiattire, dei Tortiei da patate ( tipo una frittella piatta ). Si mettono a cuocere nella padella e si estraggono dopo aver raggiunto un colore brunito sinonimo di croccantezza e tantissimo gusto!

Ideale l’abbinamento ai salumi e formaggi, ma non solo della valle ma anche a cavolo cappuccio condito anche con pepe e fagioli.

Da gustarsi con un eccellente Prosecco Col Sandago o un ottimo Lambrusco Grasparossa di Castelvetro della Cantina Sociale di San Martino in Rio di Sorbara.

Buon appetito!

Share This