Alla scoperta del nostro

NUOVO MENU X TUTTI

TAGLIERE

Nonostante sia il piatto cosiddetto freddo e apparentemente semplice da preparare, è quello a cui siamo più affezionati! Tutto il nostro percorso di ristorazione è iniziato con un tagliere misto, non solo salumi e non solo formaggi, ma anche buon pane, frutta secca e fresca, verdure e tanta, ma tantissima ricerca e passione.

Abbiamo iniziato nel 1998 come bottega specializzata proprio in salumi e formaggi e proponiamo nel tagliere le nostre selezioni: ma come si compone un tagliere, quando lo si propone, quanto metterci di un salume piuttosto che di un cacio, cosa bere in abbinamento?

Partiamo! Prima di tutto il bon ton di servizio impone il numero dispari: 3, 5 o massimo 7 tipologie di prodotto. Vi consigliamo di mettere in stagione una mela a fette ( con buccia ) di Granny Smith, una carota o un finocchio, che hanno un alto potere pulente tra un salume e l’altro ma soprattutto tra un cacio e l’altro. Prevedete almeno 3 tipi di pane evitando quelli con sentori troppi forti ( il segalino con semi di finocchio è troppo forte ). Non siamo mai stati a favore di marmellate, confetture, mieli fino a quando non abbiamo scoperto la confettura di Peperoncino appena raccolto della Masseria Mirogallo: una apoteosi di goduria con un buon Gorgonzola della Latteria di Cameri.

Che salumi e che formaggi? Potete fare un ottimo tagliere con 3 salumi e 2 formaggi, ecco come facciamo da Cose Buone:

Salumi
– Pancetta steccata Maletti di Modena ( dolcezza )
– Speck Alta Val di Non Macelleria Endrizzi di Romeno ( leggera ed elegante affumicatura );
– Prosciutto Crudo di Parma Sant’Ilario almeno 18 mesi di stagionatura ( il sapore deciso della dolcezza di sua maestà il crudo ).

Formaggi
– Parmigiano Reggiano Latteria Tullia oltre 40 mesi di stagionatura ( il re in formato dolcezza );
– Gorgonzola saporito Latteria di Cameri ( un erborinato per finire )

Altro
– confettura di Peperoncino Mirogallo;
– una mela Granny Smith a fette da usare tra un salume e l’altro, tra un formaggio e l’altro;
– pane fatto a mano tutti i giorni da Daniela.

Vino
Ve ne proponiamo due cercando di accontentare tutti i gusti:
– Levii Brut metodo classico Trentino blanc de blancs, 100% chardonnay, millesimato ( magari in primavera estate );
– Pietro Junior, Valpolicella di Pietro Zardini ( autunno o inverno ).

Vi aspettiamo anche oggi per un viaggio di gusto davanti ad un bel tagliere, oppure a quello che preferite, scegliendolo dal nostro MENU X TUTTI perché redatto con EasyReading Font Dislexya Friendly.

Buon appetito da Melavigliosa ( Daniela ) & Davide

Share This