le ricette di daniela

GRAMIGNA CON PECORINO DI OSILO PRESIDIO SLOW FOOD

INGREDIENTI PER 4 PERSONE, VI SERVE:
320 GR. DI PASTA GRAMIGNA, 200 GR. DI SALSICCIA, 100 GR. DI PECORINO DI OSILO PRESIDIO SLOW FOOD GRATTUGIATO, 1 SPICCHIO DI AGLIO, 500 GR. DI POMODORI PELATI, 4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, 1 CUCCHIAIO DI CONSERVA DI POMDORO, 1 FOGLIA DI ALLORO, 2 FOGLIE DI BASILICO, PEPE NERO.

Fai rosolare la salsiccia nell’olio, finché è ben abbrustolita, poi toglila dalla padella e nel fondo ottenuto metti l’aglio, i pomodori pelati, la conserva, il sale, l’alloro, il basilico; fai addensare bene la salsa, infine aggiungi la salsiccia e mescola bene. Lessa la pasta formato gramigna e scolala al dente, condisci con il sugo preparato, il Pecorino di Osilo Presidio Slow Food grattugiato e una spolverata di pepe.
Vi consigliamo di usare: pasta Cav.Cocco, salsiccia Salumifico del Po di Tirelli, Pomodori Pelati Casa Paglione, Olio Extravergine d’Oliva Opera Mastra Ursini, Conserva di Pomodoro Antico Casale, Pepe Nero di Maldon.

SPAGHETTI CON LA MASCULINA DA MAGGHIA PRESIDIO SLOW FOOD

Per 4 persone Vi serve: 320 Gr di Spaghetti Sfoglia Grezza Cav. Giuseppe Cocco, 1 vasetto di Spaccatelle Azienda Agricola Paglione, Masculina da Magghia Presidio Slow Food, Prezzemolo e aglio freschi, Olio extravergine d’oliva Particella 34 Pianogrillo

Portate a bollore una pentola di acqua e cuocete gli spaghetti Cav. Cocco. In una pentola fate soffriggere lo spicchio di aglio fresco tritato, mettete le Spaccatelle e fate cuocere per 10 minuti, poi aggiungete la Masculina da Magghia Presidio Slow Food e continuate la cottura per altri 5 minuti, spegnete e ultimate con il prezzemolo fresco tritato e un filo d’ olio extravergine d’oliva Particella 34 dell’ Azienda Pianogrillo. Scolate gli spaghetti e conditeli con il sugo preparato.

UNA RICETTA VELOCE, MA DA LECCARSI I BAFFI.

Sono arrivati da Cose Buone i Cinque Sughi della Vita: del nostro amico Giuseppe Ursini da Fossacesia in provincia di Chieti ovvero Abruzzo!

Ve li presentiamo:

Vegetariano Matto Pomo d’Oro
Sciuè Sciuè Frantoiana
Gricia
Come usarli? Semplice! Dopo aver fatto bollire una bella pentola di acqua, scegliete il formato di pasta ( magari del Cav. Cocco per rimanere in Abruzzo ) che più vi piace e fatela cuocere, nel frattempo fate scaldare in un pentolino il sugo che avete scelto. Quando la pasta è cotta, tuffatela nel sugo fate amalgamare bene. Spegnete, ultimate con un filo d’olio extravergine di oliva Opera Mastra di Ursini e portate in tavola. Vi assicuro che farete un figurone con un piatto semplice e veloce.

RISOTTO CON LIMONE E GAMBERETTI

Vi serve:
VI SERVE: INGREDIENTI PER 4 PERSONE, 400 GR DI GAMBERETTI SGUSCIATI , 350 GR DI RISO CARNAROLI ACQUERELLO, IL SUCCO DI UN LIMONE E LA SCORZA DI 1⁄2 LIMONE, PEPE, SALE, PREZZEMOLO TRITATO.

Fai sbollentare i gamberetti in acqua salata, poi metti da parte. Trita la cipolla fine e falla soffriggere con un po’ di burro fuso, aggiungi il riso e fallo tostare bene. Sfuma poi con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungi il succo del limone e porta a cottura il risotto con del brodo. Qualche minuto prima del termine della cottura metti i gamberetti, la scorza del mezzo limone e un po’ di pepe. Fai poi mantecare con una noce di burro e prima di servire aggiungi il prezzemolo tritato.

POLENTA GUSTOSA CON SPECK ALTA VAL DI NON E ASIAGO STAGIONATO DOP

Vi serve:
INGREDIENTI PER 2 PERSONE, VI SERVE: 100 GR DI ASIAGO STAGIONATO DOP, 20 GR DI ASIAGO STAGIONATO DOP GRATTUGIATO, 200 GR DI FARINA PER POLENTA MOLINO MARINO, 100 GR DI SPECK ALTA VAL DI NON, SALE Q.B.

Cuoci la polenta, lasciandola un po’ morbida e negli ultimi minuti di cottura, metti l’Asiago stagionato Dop grattugiato. Metti la polenta nel piatto da portata e aggiungi lo Speck Alta Val di Non tagliato a julienne e l’Asiago stagionato Dop in scagliette sottili che si amalgamino con il calore della polenta.

PASTA DI CAMPOFILONE AI DUE PEPI

Vi serve:
VI SERVE: 250 GR DI PASTA DI CAMPOFILONE 1 MAZZETTO DI RUCOLA PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO, 1 CUCCHIAIO DI PANE GRATTUGIATO, 40 GR DI BURRO, 2 CIPOLLE ROSSE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, OANNA, SALE, PEPE BIANCO E PEPE NERO.

Affetta le cipolle sottili e falle appassire in una pentola con un po’ di olio, bagnale con 1⁄2 bicchiere di acqua calda, copri e fai cuocere per circa 10 minuti a fuoco vivo. Nel frattempo lava la rucola e tagliala a listarelle. Sciogli il burro in un pentolino e tostaci il pangrattato, aggiungi il parmigiano reggiano e del pepe bianco. Fai lessare la pasta in abbondante acqua, scolala al dente e condisci con le cipolle, aggiungi la panna, il composto di burro e pangrattato, il pepe nero e la rucola fresca.

ROTOLINI DI PROSCIUTTO CRUDO DI PARMA "S.ILARIO"
CON CREMA DI CAPRINO ED ERBETTE

Vi serve:
VI SERVE PER 4 PERSONE: 8 FETTE DI PROSCIUTTO CRUDO DI PARMA "S.ILARIO", 4 CAPRINI, 25 GR. DI ERBE AROMATICHE TRITATE, 2 CUCCHIAI DI LATTE FRESCO.

Metti in una terrina i Caprini e le erbette aromatiche, un pizzico di sale e pepe, mescola bene e aggiungi il latte per ottenere una crema omogenea, fai poi riposare in frigo per trenta minuti. Disponi le fette di Prosciutto Crudo di Parma "S. Ilario" su di un piatto e fai otto involtini con la crema di caprini preparata in precedenza. Taglia gli involtini in tre parti, e disponili su di un piatto da portata o su un Desco di Cose Buone.

RISOTTO ALLO CHAMPAGNE

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE: CHAMPAGNE BOLLINGER SPECIAL CUVEE 500 ML, BRODO VEGETALE Q.B., BURRO 50 GR., UNA CIPOLLA, PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO 100 GR., RISO CARNAROLI ACQUERELLO 350 GR.

Fai sciogliere 30 gr. di burro in padella e facci imbiondire la cipolla, poi metti il riso e fallo tostare bene. A questo punto versa tutto lo Champagne e porta a cottura il riso mescolando continuamente, se serve aggiungi anche un po’ di brodo. Poco prima della fine della cottura, spegni il fuoco e fai mantecare con il burro rimasto e il Parmigiano Reggiano. Il tuo risotto è pronto per essere servito.

LONZA DI MAIALE ALLA BIRRA ISAAC BALADIN

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE, 700 GR DI LONZA DI MAIALE, 120 GR DI PROSCIUTTO COTTO BRANCHI, ½ LITRO DI BIRRA ISAAC BALADIN, 3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA OPERA MASTRA URSINI, 1 CIPOLLA, 1 DL DI BRODO, 1 CUCCHIAINO DI SENAPE, PREZZEMOLO TRITATO, SALE E PEPE I GUSTI VEGETALI DI FERRI

Prendete la carne e farcitela con il prosciutto cotto, poi legatela e fatela rosolare in una padella dove avete fatto soffriggere la cipolla tagliata sottile, salate e pepate, poi sfumate con la birra e il brodo, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per 1 ora. Una volta cotto, fatelo intiepidire e poi tagliatelo a fette e tenetelo da parte. Nel frattempo frullate il fondo di cottura, mettete il prezzemolo tritato e il cucchiaino di senape. Servite in tavola l’ arrosto con il suo fondo di cottura.

FAGOTTINI DI MAIALE CON PASTA FILLO E SANGIOVESE PETRIGNONE TRE MONTI

Vi serve:
INGREDIENTI PER 2 PERSONE, 4 FOGLI DI PASTA FILLO, 4 FETTE DI FILETTO DI MAIALE, 2 DL DI SANGIOVESE PETRIGNONE TRE MONTI, 4 FETTE DI LARDO DI COLONNATA LARDERIA IL POGGIO, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA OPERA MASTRA URSINI, SALE E PEPE FERRI.

Prendete il lardo e avvolgete le fette di maiale, passateli nella farina e metteteli a rosolare in una padella per 2 minuti. Bagnateli con il vino, salate e pepate, poi scolate i filetti e tenete da parte il fondo di cottura. Con i fogli di pasta fillo avvolgete i filetti, metteteli poi in forno per 2 minuti a 180° . Nel frattempo mettete il burro nel fondo di cottura, tenuto da parte, e fatelo addensare. E’ ora di preparare il piatto: mettete la salsa in un piatto da portata, adagiatevi sopra i fagottini e servite con verdure cotte al vapore.

TAGLIOLINI AL CURRY

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE, 400 GR DI TAGLIOLINI ALL’ UOVO PASTIFICIO COCCO, 3 FORMAGGI CAPRINI, 1 BICCHIERE DI BIRRA ISAAC BALADIN, 1 DL DI PANNA FRESCA, ½ CUCCHIAINO DI CURRY, 50 GR DI BURRO CASEIFICIO TURNARIO DI PEJO, 1 PICCOLA CIPOLLA, SALE, PEPE, SCAGLIE DI PARMIGIANO REGGIANO BATTINI.

Affettate sottile la cipolla e fatela stufare in una padella con il burro, poi bagnate con la birra e fatela evaporare infine mettete la panna, il curry sciolto in un po’ di acqua, sale e pepe. Portate a ebollizione, poi togliete la pentola dal fuoco e mettete i caprini, fateli sciogliere. Lessare al dente i tagliolini, scolateli e metteteli nella padella con il sugo preparato, fate insaporire e poi servite con scaglie di parmigiano reggiano.

PASTA CREMOSA

Vi serve:
INGREDIENTI PER 2 PERSONE: 200 GR DI FUSILLI VERRIGNI TRAFILA ALL’ ORO, 3 FORMAGGI FRESCHI O DI MEDIA STAGIONATURA (GORGONZOLA, ASIAGO, STRACCHINO), 1 TUORLO D’ UOVO, ½ BICCHIERE DI LATTE E PARMIGIANO REGGIANO

Mentre la pasta cuoce, mettete sul fuoco un pentolino con il latte e i formaggi e fateli sciogliere lentamente a fuoco basso, in modo che si formi una crema abbastanza fluida. Scolate la pasta e unitela alla crema di formaggi e aggiungete anche il tuorlo d’uovo, amalgamate bene in modo da non farlo rapprendere. Servite poi con una bella spolverata di parmigiano reggiano.

UOVA AFFOGATE AL FORMAGGIO

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 4 UOVA PAOLO PARISI, 4 FETTE DI PANE DI GRANO DURO AD FRANTON, BURRO DEL POZZO, 50 GR DI EMMENTALER, ACETO DI VINO BIANCO, SALE

Fate bollire, in un pentolino, dell’ acqua acidulata con un po’ di aceto di vino bianco, quando inizia a bollire, sgusciate le uova , non tutte insieme ma una alla volta. Dopo 3 minuti togliete l’ uovo dall’ acqua con una paletta forata e asciugatelo su di un canovaccio, poi appoggiatelo su delle fette di pane di grano duro imburrate. Prendete l’ Emmentaler , che avete precedentemente grattugiato, e mettetelo sopra le uova. Mettete in forno caldo il tempo necessario perché il formaggio si fonda.
Vino in abbinamento: Franciacorta Blanc de Blancs Cavalleri

TAGLIATELLE CON NOCI, RADICCHIO E STRACCHINO

Vi serve:
INGREDIENTI: 350 GR DI TAGLIATELLE, 16 NOCI, ½ CESPO DI RADICCHIO ROSSO TONDO, 200 GR DI STRACCHINO, ¼ DI CIPOLLA TRITATA, SALE, PEPE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA.

Metti a cuocere le tagliatelle e, nel frattempo, rosola in olio la cipolla e il radicchio tagliato a listarelle e fallo appassire. Scola la pasta e mettila nella padella con il radicchio, aggiungi il formaggio, mescola bene aggiusta di sale e pepe. Prima di portare in tavola decora i piatti con gherigli di noce.

SPECIALE RISOTTO AL NOVELLO

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 360 GR DI RISO , 1 PICCOLA CIPOLLA, DEL BUON BRODO,
1 BOTTIGLIA DI VINO NOVELLO, PARMIGIANO REGGIANO , PREZZEMOLO

Metti in una pentola la cipolla tritata con un po’ di buon olio extravergine di oliva e falla rosolare, poi metti il riso e fallo tostare bene. Fai sfumare con il vino novello e, quando e’ evaporato, porta a cottura il tuo risotto alternando brodo e novello. A cottura ultimata, togli la pentola dal fuoco e fai mantecare con una bella noce di burro, del parmigiano reggiano e un po’ di prezzemolo.

CONIGLIO AL CASERA E FUNGHI PORCINI CON VERDURE

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 2 DORSI DI CONIGLIO DI CIRCA 500 GR L’ UNO
150 GR DI FUNGHI PORCINI SPADELLATI
200 GR DI FORMAGGIO CASERA TAGLIATO IN 4 STRISCE
1 ZUCCHINA, 1 PATATA, MEZZO PEPERONE GIALLO E MEZZO ROSSO, 1 PICCOLA MELANZANA, 20 GR DI CIPOLLA TRITATA, ERBE AROMATICHE TRITATE, SALE E PEPE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA , 1 BICCHIERE DI VINO BIANCO

Disossare il coniglio mantenendo attaccata la pancia, salare e pepare, aggiungere i funghi, il formaggio e le erbe aromatiche, arrotolare e legare il tutto. Rosolare in padella e sfumare con il vino bianco, quindi cuocere in forno per 10 minuti a 180 gradi circa. A parte tagliare le verdure a cubetti, padellarle con olio extravergine di oliva e cipolla mantenendole croccanti, salare, aromatizzare con le erbette tritate e tenere in caldo. Tagliare il coniglio a losanghe e disporlo sul piatto di portata con le verdure preparate.

TERRINA DI SALMONE AFFUMICATO E RICOTTA

Vi serve:
INGREDIENTI PER 4 PERSONE: SALMONE AFFUMICATO 160 G, RICOTTA FRESCA 150 G, CAPRINO FRESCO 30 G, ERBA CIPOLLINA 4 STELI, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA Q.B., SALE E PEPE Q.B., OLIVE NERE DENOCCIOLATE 20 G, ACETO BALSAMICO 5 G.

Prendete le fette di salmone e stendetele, una vicina all’ altra, sovrapponendole leggermente su un rettangolo di pellicola non coprendo le estremità. Mettete in una ciotola la ricotta e il caprino e lavorateli fino ad ottenere una crema unendo un filo di olio, salate e pepate il composto. Aromatizzate le fette di salmone con l’ erba cipollina sminuzzata stendendovela sopra, poi mettete il composto di ricotta e , aiutandovi con la pellicola avvolgete le fette su se stesse formando un rotolo. Chiudete bene le estremità e fate riposare in frigo per qualche ora. Mettete infine nel frullatore le olive con l’aceto balsamico e un filo di olio e frullate fino ad ottenere una crema densa, salate e pepate. Distribuite in una terrina il rotolo di salmone tagliato a fette accompagnandolo con dell’ insalatina fresca e la crema di olive.

MOZZARELLA IN CARROZZA AL FORNO

Vi serve:
UNA BELLA MOZZARELLA DI BUFALA MOZZATA A MANO, 16 FETTE DI PAN CARRE’, 3 UOVA, 250 ML DI LATTE, 150 GR DI PANGRATTATO, 10 FILETTI DI ACCIUGHE, FARINA, SALE, PEPE , ACQUA.

Come fare: Tagliate la mozzarella di bufala a fettine e fatela sgocciolare, poi mettete su ogni fetta di pane la mozzarella e un filetto di acciuga. Chiudete con le rimanenti fette di pan carre’. Passare i bordi nell’ acqua per sigillarli bene e poi nella farina. Sbattete le uova con sale e pepe e latte. Immergete le fette e poi passatele nel pangrattato. Mettere in forno a 180 gradi per 15 minuti.

PROVOLA CON I CALAMARI ATTORNO

Vi serve:
calamari medi di cui si usano solo le sacche, con i tentacoli si fa il sughetto, provola, pangrattato, Olio extravergina d’oliva Dop Umbria Viola, aglio fresco una testa, poco prezzemolo, pepe, sale qb..

Come fare: pulite i calamari e tagliate ogni sacca in 3 parti, preparate un trito composto da prezzemolo, la testa d’aglio ed il pangrattato; aggiungete un filo d’olio il pepe, il sale e mettete tutto in una ciotola insieme agli anelli di calamaro; porzionate la provola in pezzi grandi quanto lo spazio che c’è dentro ogni anello ed inseritela; preparate il forno a 200° C., oliate una teglia e mettete il tutto a cuocere per 20 minuti massimo. Abbinatela alla salsa Amedea di Bedogna e ad uno splendido Muller Thurgau di Franz Haas.

SPECIALE TIRAMISU'

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
400 GR DI SAVOIARDI SPECIALI DICIACCIO, 5 UOVA, 250 GR DI ZUCCHERO, 500 GR DI MASCARPONE, 1 BICCHIERINO DI MARSALA, CAFFE’, CACAO AMARO.

Preparate il caffè e fatelo raffreddare. Separate gli albumi dai tuorli e sbattete questi ultimi con lo zucchero, aggiungete poi il mascarpone a cucchiaiate e amalgamate bene fino ad ottenere una bella crema omogenea . Mettete il liquore; in una altra ciotola montate a neve gli albumi e incorporateli poi alla crema di mascarpone molto delicatamente per non smontarli. Prendete una teglia e fate degli strati alternati di savoiardi Diciaccio e crema al mascarpone. Dovete terminare con un abbondante strato di crema, spolverizzata con il cacao amaro. Mettete a risposare in frigo per almeno 3 ore.

CRUMBLE DI PRIMAVERA

1 KG DI VERDURE MISTE ( PORRI, CAROTINE, ZUCCHINE, PISELLINI, FUNGHI CHAMPIGNON, FAGIOLINI VERDI ), 100 GR DI SPECK, 30 CL DI PANNA LIQUIDA, QUALCHE RAMETTO DI ERBA CIPOLLINA. PER LA PASTA SBRICIOLATA: 100 GR DI BURRO, 100 GR DI FARINA, 50 GR DI PANGRATTATO.

Grattugiare finemente le carote e le zucchine. Tritare finemente i funghi e i porri, poi far bollire per 2-3 minuti i pisellini e i fagiolini in acqua bollente salata. Impastare la pasta sbriciolata mescolando il burro, la farina e il pangrattato fino ad ottenere una pasta granulosa. Preriscaldare il forno a 180 °. Tagliare lo speck a piccoli bastoncini. Amalgamare le verdure alla panna, all’ erba cipollina tritata e allo speck. Versare in una pirofila e coprire il preparato con la pasta sbriciolata, far cuocere in forno per 30 – 40 minuti.
Buon appetito.

GNOCCHETTI CON L’ ASIAGO E IL PARMIGIANO REGGIANO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: PATATE 1 KG, FARINA BIANCA 250 G, 4 CESPI DI RADICCHIO TREVISANO, 5 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, 1 SPICCHIO DI AGLIO, 130 G DI ASIAGO, 50 G DI PARMIGIANO REGGIANO, 30 G DI BURRO, SALE E PEPE.

Cuocete le patate con la buccia in acqua leggermente salata per 45 minuti, scolarle e sbucciarle, poi metterle subito nello schiacciapatate. Aggiungere alla purea ottenuta la farina bianca e amalgamate lavorando con le mani fino ad ottenere un composto compatto. Dividere l’ impasto in piccole parti e ricavare da ognuna un bastoncino: tagliateli in pezzetti piccoli di 2 cm. Arrotolate ogni pezzo di pasta fra le mani formando delle palline e mettetele su un canovaccio. Lavate e tagliate a pezzetti il radicchio; poi sbucciate l’ aglio e fatelo rosolare con l’ olio, unite il radicchio e fate stufare per 10 minuti nella padella coperta. Poi togliete il coperchio e fate asciugare il fondo di cottura. Mettete a bollire l’ acqua e tuffati gli gnocchi, non appena salgono a galla, toglieteli con la schiumarola. Appoggiateli in una terrina unite il burro, il parmigiano reggiano e il radicchio. Disponete gli gnocchi nei piatti e ricopriteli con l’ asiago grattugiato a scaglie e fateli gratinare per qualche istante sotto il grill del forno prima dei portarli in tavola.

PEPERONI FARCITI CON GORGONZOLA MALGHESE ANGELO CROCE

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: Gorgonzola Malghese 200 g, peperoni gialli 2, peperoni rossi 2, pomodori ramati 6, cipolle 3, acciughe sotto sale 6, aglio 2 spicchi, erbette miste 1 cucchiaio, olio extravergine di oliva 4 cucchiai, sale e pepe.

Lavate i peperoni e tagliateli a metà nel senso della lunghezza, eliminate i semi e le parti bianche e tuffateli in acqua bollente salata per 5 minuti, dovranno essere morbidi ma sodi; toglieteli con la schiumarola e metteteli ad asciugare su carta assorbente. Sbucciate le cipolle e tagliatele ad anelli sottili, mettete i pomodori nell’ acqua bollente salata, sbucciateli e togliete i semi, riduceteli a filetti e tagliate a fettine l’ aglio. Diliscate le acciughe e lavatele per eliminare il sale. Rosolate le cipolle con l’ olio e gli spicchi di aglio per 10 minuti; unite le acciughe e, mescolado, riducete in crema, aggiungete poi i filetti di pomodoro e fate cuocere il tutto per 10 minuti, poi eliminate l’ aglio. Spennellate con un po’ di olio una teglia da forno, mettetevi i peperoni, farciteli con la salsa di cipolle e pomodoro, poi mettete su ogni peperone un filetto di acciuga. Tagliate il Gorgonzola a fettine, distribuitelo sui peperoni e spolverizzate con le erbette tritate; mettete il tutto in forno preriscaldato a 220° per 10 minuti.

Involtini di melanzana

Ingredienti per 6 persone, 5 melanzane, 500 ml di passata di pomodoro Antico Casale, 400 gr di scamorza affumicata Querceta, olio extravergine di oliva Ursini Opera Mastra q.b., sale di Cervia q.b., 200 g di Parmigiano Reggiano grattugiato. Tagliate le melanzane a fette e grigliatele.

Fate restringere la passata con uno spicchio d’aglio e l’olio aggiustando di sale. Prendete le fette grigliate delle melanzane ed inserite al centro un pezzo di scamorza, trottolate e chiudete. Prendete una teglia irroratela con un po' di passata, mette le melanzane e ricopritele con altra passata e abbondante Parmigiano Reggiano grattugiato. Fate cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti. Da servire sia calde che fredde.

PECORINO TOSCANO CON BACELLI DI FAVE E LARDO DI COLONNATA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE, PECORINO TOSCANO 120 GR, FAVE FRESCHE 120 GR, LARDO DI COLONNATA 80 GR, PANE TOSCANO 4 FETTE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA Q.B., CIPOLLA ROSSA 80 GR, VINO ROSSO Q.B., ZUCCHERO SEMOLATO 10 GR, SALE E PEPE Q.B..

Sgranate le fave, portate a ebollizione in una casseruola un paio di dita di acqua, immergetevi le fave sgranate per circa un minuto, quindi sgocciolatele con un mestolo forate e fatele raffreddare in una ciotola di acqua. Quando le fave sono fredde privatele della pellicina che le riveste staccandola con la punta delle dita. Tagliate il lardo a fette larghe e sottili formando dei quadrati di 4 cm di lato e poneteli ben stesi un un tagliere. Distribuite sui quadrati di lardo, al centro, le fave e chiudeteli a raviolo. Sbucciate la cipolla e con un coltello riducetela a fette e poi a cubetti. Mettetela in una casseruola bassa di alluminio, copritela a filo di acqua, aggiungete un filo di olio, il vino e lo zucchero, salate, pepate e cuocete per 15 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Se durante la cottura il liquido si asciugasse troppo, versate ancora un po’ di acqua calda. Fate tostare le fette di pane tagliate a lunghi triangoli sotto il grill acceso o nel tostapane fino a quando diventano dorati e croccanti. Eliminate la crosta al pecorino e riducetelo a triangoli. Ponete su una placca rivestita di carta da forno i ravioli di lardo, trasferiteli nel forno che avrete scaldato a 200 gradi lasciandoveli per un minuto, fino a quando il lardo comincia a sciogliersi. Servite i ravioli di lardo su un letto di cipolla stufata completando con i crostini di pane e i triangoli di pecorino.

Turbantini di Speck

Ci siamo sentiti dire diverse volte che la tipologia di prodotti che trattiamo sono tipicamente invernali: non siamo d’accordo! Salumi & Formaggi e un buon bicchiere di vino bianco, fresco e giovane, sono al contrario degli ottimi amici estivi. Un bel piatto di formaggi, come di salumi, non necessita di tempo per la preparazione, ma non solo, i nostri sono italiani, genuini e freschi, come anche i nostri salumi ed entrambi non necessitano di accendere i fornelli e il vino da noi lo trovi anche già fresco. Ecco allora cosa abbiamo pensato come ricetta: TURBANTINI DI SPECK

INGREDIENTI PER 6 PERSONE: ROBIOLA LEGGERO DI LANGA OCELLI 300 GR, INSALATINE MISTE 200 GR, FALDE DI PEPERONI COLORATI GR 100, VERDE DI ZUCCHINA GR 100, CAROTA GR 100, 18 FETTINE DI SPECK ABRAM ALTA VAL DI NON, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA URSINI OPERA MASTRA GR 100, SENAPE AROMATICA, SUCCO DI LIMONE, SALE E PEPE.

Riducete in piccolissima dadolata le falde di peperone, la carota e la zucchina; sbollentate i dadini di carota e di zucchina poi amalgamateli con la robiola, il peperone, sale e pepe. Spalmate con questa farcia le fettine di speck e arrotolatele formando dei turbantini. Serviteli su un letto di insalatine mondate, tutto condito con una salsina preparata nel frullatore con l'olio, un cucchiaio di senape, il succo di mezzo limone, sale e 3 cucchiaiate di acqua fredda.

Carpaccio di Bresaola

Ingredienti per 4 persone: 160 gr. di Bresaola, 50 gr. di Asmonte dell'Alta Val di Non, 50 gr. di sedano, qualche foglia di insalata di stagione, aceto balsamico, Olio Extravergine d'Oliva Opera Mastra di Ursini e pepe.

Fate a scaglie il formaggio ed inseritelo in un piatto da portata. Mettete intorno le foglie di insalata e con la bresaola formate dei boccioli. Fate dei fiammiferi con il sedano e distribuitelo ai bordi del piatto. Date una spolverata di pepe. Cospargete con olio extravergine d'oliva Opera mastra di Ursini, precedentemente emulsionato in una ciotola con l'aceto balsamico. Se volete potete arricchire il tutto con qualche gheriglio di noci.

LASAGNETTA CON PORCINI, PANCETTA E FONDUTA DI FONTINA

INGREDIENTI PER 8 PERSONE: 300 GR DI FARINA, 150 GR DI UOVA FRESCHE, 500 GR DI FUNGHI PORCINI SECCHI OLIVERI, 80 GR DI PANCETTA ARDENGA, 1-2 RAMETTI DI TIMO, 10 GR DI MIRTILLI NERI, 30 GR DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, 200 GR DI PANNA FRESCA, 70 GR DI FONTINA, SALE E PEPE QUANTO BASTA.

Con la farina, le uova sgusciate e un pizzico di sale fate la pasta, raccoglietela a palla, copritela con pellicola per alimenti e lasciatela riposare per circa 30 minuti. Stendetela con il mattarello o con la macchinetta in una o più sfoglie sottili e, tagliandola con un coltello, ricavate 32 lasagnette piccole. Eliminate la crosta dalla fontina e riducetela a pezzetti. Portate a ebollizione in una casseruola la panna, unite il formaggio e mescolando con una piccola frusta fatelo sciogliere fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Mettete a bagno i funghi in un po’ di acqua tiepida per 10 minuti. Fate scaldare in una padella un filo d’ olio, unite i funghi e fateli saltare; salate e pepate. Portate a ebollizione in una casseruola abbondante acqua salata e cuocetevi, poche per volta, le lasagnette; scolatele con un mestolo forato su un canovaccio e spennellatele con un po’ di olio. Distribuite su 24 lasagnette i funghi, spolverizzate con qualche fogliolina di timo e distribuite i mirtilli. Coprite con una fetta di pancetta, passate in forno, scaldato a 200° C, per un minuto, facendo sciogliere la pancetta. Mettete su ogni piatto un primo strato di pasta con funghi e pancetta, sovrapponete un secondo e un terzo poi coprite con una lasagnetta semplice. Condite infine con la fonduta di fontina e decorate con mirtilli e timo.